FLORIDA ON THE ROAD: VISITARE KEY WEST

Key West è l’ultima propaggine del continente americano ed è anche l’ultima isola delle Florida Keys, un arcipelago che si stacca dalla Florida e si allunga verso il golfo del Messico. Percorrere la Overseas Highway, la via di comunicazione lunga 127 miglia che percorre tutto l’ arcipelago fino a Key West, è un’esperienza davvero indimenticabile.

Le Keys sono l’ unica parte rimasta di una antica barriera corallina emersa. Molti visitatori arrivano qui pensando di trovare un’ ampia scelta di spiagge caraibiche rimanendo molto delusi. Infatti qui la sabbia non abbonda affatto. Le spiagge più belle si trovano dalle parti di Marathon e nel Bahia Honda State Park, e sono quasi tutte a pagamento. Mentre per lo snorkelling dovrete fermarvi all’ inizio dell’ arcipelago, a Key Largo.

DSC_0782
spiaggia nei pressi di Marathon

Itinerario consigliato a Key West

Quando arrivate a Key West, parcheggiate nei pressi di Higgs Beach e concedetevi una prima passeggiata lungo il Knight Pier. Tornate sulla strada principale e proseguite fino al Southernmost Point of the Continental United States, il punto più a sud degli USA continentali: da qui l’isola di Cuba dista appena 90 miglia. Qui troverete un piccolo monumento a forma di boa a ricordarvelo. Si affaccia direttamente sull’ oceano, con una lunga fila di turisti in attesa di farsi fotografare.

Da qui potete facilmente raggiungere il Butterfly and Nature Conservatory, ossia una magnifica serra che ospita non solo diverse specie di piante in un giardino tropicale ma anche una cinquantina di specie di farfalle, uccelli esotici e una coppia di fenicotteri. C’è anche un piccolo Learning Center per imparare qualcosa di più sul ciclo vitale delle farfalle e un bellissimo gift shop dove acquistare un bel souvenir di Key West.

Uscite e continuate a percorrere Duval Street: perdetevi fra le piccole gallerie d’arte che sorgono lungo questa strada e respirate l’aria sofisticata del posto. Ben presto raggiungerete un’altra importante attrazione di questa meravigliosa isola, ovvero la casa di Ernest Hemingway, al 907 di Whitehead Street. Hemingway è uno dei più grandi autori americani insignito anche del premio Nobel per la Letteratura nel 1954. Ha vissuto 10 anni in questa casa, dove ha scritto anche il capolavoro “Addio alle armi”, ispirato alla sua esperienza al fronte italiano durante la Prima Guerra Mondiale. Si possono visitare la casa e il giardino, e fare conoscenza con gli oltre 40 mansueti felini dalle caratteristiche zampe a sei dita.

DSC_0812nuova

Da qui non vi resta che prepararvi ad ammirare uno spettacolare tramonto a Mallory Square. Fermatevi a bere una rinfrescante frullato in uno dei tanti chioschi della zona; oppure prendete un aperitivo direttamente a Mallory Square: nell’ attesa del tramonto decine di artisti di strada si esibiranno nei numeri più vari. Ma attenzione, se vorrete assistere al momento in cui il sole si tuffa nell’ oceano dovrete prendere posto con un certo anticipo. Lo spettacolo è assicurato.

dsc_1048.jpg

Durante il nostro soggiorno alle Keys abbiamo scelto di pernottare a Marathon al Pelican RV Resort&Motel. Spartano ma a prezzo abbordabile.

8 Risposte a “FLORIDA ON THE ROAD: VISITARE KEY WEST”

  1. Che bel blog, complimenti! sono stata anche io l’estate scorsa a Keywest con i miei figli (tra l’altro c’era già stata anni fa), essendo la città piccolina ho visto tutto o quasi…. ci credi che non sapevo del Butterfly and Nature Conservatory? e dire che mio figlio lo avrebbe letteralmente adorato! Grazie per avermelo fatto scoprire!

  2. Wow! Il mio sogno visitare le Keys! Non sapevo esistessero dei gatti con sei dita e che fossero proprio a Key West!

    1. Ciao! Si, sono molto particolari. Hemingway ha fatto in modo che si riproducessero fino a creare una colonia a casa sua!

  3. La mia socia c’è stata, mi state facendo impazzire dalla voglia di partire e visitare questa bellezza.

  4. Che meraviglia dev’essere questo luogo… bell’articolo, brava!

    1. Grazie!

  5. Woooow sembrano davvero delle isole stupende.. ottimi consigli sulle spiagge da scegliere. Bellissima la serra con i fenicotteri e le farfalle 🙂 mi piacerebbe un giorno riuscire ad organizzare un viaggio qui

  6. Woooow sembrano davvero delle isole stupende.. ottimi consigli sulle spiagge da scegliere. Bellissima la serra con i fenicotteri e le farfalle 🙂 mi piacerebbe un giorno riuscire ad organizzare un viaggio qui

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.