CASCATE DEL NIAGARA: COSA FARE E COSA VEDERE AL COSPETTO DELLE CASCATE PIÙ FAMOSE DEL MONDO

by cristianafranzini
1 comment

Le cascate del Niagara sono una di quelle attrazioni naturali imperdibili se si fa un viaggio in Canada Orientale o negli Stati Uniti Orientali.

Ho visto fare veri e propri tour de force per riuscire a inserirle nell’itinerario di viaggio, ma ne vale davvero la pena? Per chi viaggia negli Stati Uniti sono piuttosto decentrate. Un po’ più facile la vita se si sta facendo un itinerario in Canada perché sono raggiungibili da Toronto in un paio di ore di auto (e traffico intenso).

Con i loro 50 metri di altezza le cascate del Niagara non sono nemmeno lontanamente fra le cascate piu alte del Canada o degli Stati Uniti, senza considerare che dal lato statunitense non c è praticamente nulla nei dintorni, mentre il lato canadese è stato trasformato in una sorta di luna park a cielo aperto. Ma allora perché tutti ci vanno?

Semplice: perché le cascate del Niagara sono magnifiche,e nell’immaginario di molte persone hanno qualcosa di epico, di mitico. Ed in effetti, trovarsi al loro cospetto ci fa sentire piuttosto piccoli ed insignificanti. Non saranno le più alte, ma con i loro 168 mila metri cubi di acqua al minuto, sono sicuramente le più imponenti.

Le cascate del Niagara sono tre: una in territorio canadese, la Horseshoe Fall, così chiamata per la forma a ferro di cavallo, e due sul versante americano, la American Fall e la Bridal Veil Fall.

Ma cosa si può fare alle cascate del Niagara? Come si organizza una visita?

Organizzare una visita alle cascate del Niagara: come raggiungerle, cosa fare e dove dormire

Le cascate del Niagara si sono trasformate in un luogo super turistico nel corso degli anni. Sanno andare incontro ai gusti di tutti, con una variegata offerta di attività, escursioni, luoghi di divertimento e hotel di ogni tipo.

In questo post parleremo delle cose principali che si possono fare per visitare le cascate del Niagara, uno dei siti naturali più visitati di Canada e Stati Uniti.

Come raggiungere le cascate del Niagara

Le cascate del Niagara si trovano nella regione dei Grandi Laghi, sul confine fra USA e Canada.

Il fiume Niagara, che dà vita alle omonime cascate, segna il confine fra i due paesi nordamericani scorrendo da Buffalo, sul lago Eire, a Niagara On The Lake, sul lago Ontario.

Le cascate del Niagara si raggiungono sia da Toronto, in circa due ore di viaggio, sia da Buffalo con un tragitto più breve e meno trafficato.

Le cascate sono apprezzabili da entrambi i versanti, anche se indubbiamente quello canadese offre la vista migliore sulla Horseshoe Falls.

I due paesi comunicano tramite l’international Rainbow Bridge, un ponte attraversabile sia in auto sia a piedi.

Può interessarti: attraversare in confine USA-Canada

Come vedere le cascate del Niagara

Le cascate del Niagara sono uno spettacolo naturale alla portata di tutti i visitatori che passano per Niagara Falls. Basta affacciarsi ai parapetto, sia dal lato canadese sia da quello americano, e lustrarsi gli occhi davanti a cotanta maestosità.

Come già detto, le cascate del Niagara non sono altissime (ad esempio in Canada le cascate di Montmorency sono molto più alte), ma la loro ampiezza e la massa d’acqua che spostano continuamente sono davvero impressionanti.

Quindi, la prima cosa da fare quando si arriva a Niagara Falls (il paese ha lo stesso nome su entrambi i versanti) è trovare un buon punto di osservazione e ammirare, senza limiti di tempo, lo scorrere perpetuo dell’acqua, la nuvola continua di vapore che si innalza dal fiume e gli arcobaleni che continuamente nascono e muoiono nelle sue acque impetuose. 

In alternativa si può scegliere una delle tante attività da fare per vedere le cascate del Niagara. Vediamo insieme quali sono.

Osservare le cascate da dietro

Una delle cose che si possono fare per vedere le cascate del Niagara da una angolazione speciale è il Journey Behind the Falls. 

Si tratta di scendere nei tunnel che corrono dietro le cascate e che permettono di vedere l’acqua cadere stando alle sue spalle. Non immaginatevi però scene tipo L’ultimo dei Mohicani, non ci si avvicina neanche lontanamente. I tunnel sono pieni zeppi di turisti e c’è molta coda per raggiungere i punti in cui si vede… semplicemente dell’acqua che cade.

La cosa carina di questa attrazione è invece la terrazza sotto alle cascate, che permette di vederle dal basso e di lato.

Visitare le cascate del Niagara dall'Obserbation deck

Journey Behind the Falls ha un prezzo contenuto rispetto ad altre attività che si possono fare qui ed è adatta anche per le famiglie con bambini piccoli. Non fatevi ingannare dalla breve coda… Appena scese le scale vi troverete in un serpentone di persone. Da quando si accede a quando si scende effettivamente nel tunnel può passare anche un’ora.

Attenzione: il Journey Behind the Falls si svolge sul lato canadese. Il costo è 21,95 $ CAN per gli adulti, 14$ CAN per bambini 6-12 anni, gratuito under 6 anni.

Fare il giro in battello: il Maid of the Mist e Hornblower Cruise

Questa è certamente l’attività più conosciuta per vedere le cascate del Niagara.

Che scegliate la versione americana, il Maid of the Mist, o quella canadese, l’Hornblower, emozioni e doccia sono assicurate!

Prima di salire a bordo vi verrà fornito un’impermeabile (blu nella versione USA, rosso per il Canada). I battelli navigano nel fiume Niagara avvicinandosi prima alle Brider Veil Falls, alle American Falls e poi alle Horseshoe Falls,dove molto probabilmente vi bagnerete parecchio.

Cosa vedere a Niagara falls

Entrambe le crociere durano circa 20 minuti, e i battelli partono ogni quarto d’ora. Gli indirizzi sono:

➡️ 1 Prospect Street, Niagara Falls (NY) presso il Niagara Falls Visitor Center

➡️ 5920 Niagara Parkway, Niagara Falls (On)

Questo modo di scoprire le cascate dal basso è davvero piacevole e avventuroso, ma forse non ideale per chi viaggia con bambini piccoli, anche se le compagnie di crociera non impongono limiti di età.

Il costo?

Per il Maid of the Mist si pagano 19,25 $ per adulto e 11,20 $ per i bambini dai 6 ai 12 anni. (under 6 gratis). È compreso il costo dell’ascensore per scendere all’imbarco.

Per Hornblower gli adulti pagano 28,95 $ CAN mentre i bambini dai 5 ai 12 anni pagano 18,95 $ CAN. (under 4 gratis). È compreso il costo della funicolare per scendere all’imbarco.

Volare sulle cascate del Niagara in elicottero

Per un’esperienza da brivido potete scegliere uno dei tanti tour in elicottero. Vedrete dall’ alto la centrale idroelettrica Sir Adam Beck, le Horseshoe Falls e anche lo Skylon Tower, la torre con terrazza rotante. Il volo dura circa 10 minuti e gli elicotteri possono trasportare 7 persone alla volta.

Passeggiare sulle rapide con la White Water Walk

Camminare vicino a rapide di classe 6? Questa è una delle cose che si possono fare alle cascate del Niagara. Si scende con un ascensore fino al livello del fiume a valle delle cascate, e una passerella permette di ammirare le rapide da molto vicino. Il tour dura circa 20 minuti, ma la coda per scendere può allungare di molto la vostra permanenza. Il costo è di 14 $ CAN per gli adulti, 9 $CAN dai 6 ai 12 anni.

Vedere le cascate del Niagara dall’ alto a bordo della Whirpool Areo Car

Una teleferica storica vi accompagnerà in un viaggio sospesi sul fiume Niagara, a valle delle cascate, per vedere le rapide dall’alto. Il giro dura poco, il tempo di attraversare e tornare indietro; ma sembra essere una posizione speciale per scattare foto uniche delle cascate del Niagara. Costa 16 $ CAN per gli adulti, 10,25 $CAN dai 6 ai 12 anni.

 

Queste sono le principali attività da fare per vedere le cascate del Niagara. 

Come tutti i luoghi sfruttati dal turismo di massa, anche a Niagara Falls è nato un pass che raggruppa tutte le principali attività da fare alle cascate. Si chiama Niagara Falls Adeventure Pass ed esiste in due versioni: una Classic da 65$ CAN e una Plus da 90$ CAN. Comprendono anche l’uso di alcuni mezzi di trasporto, come la funicolare del versante canadese, che consente di scendere dalla zona degli hotel fino alla Fallsview Tourist Area, e altri bus. Se volete più informazioni leggete qui.

Dove dormire per visitare le cascate del Niagara

Per visitare le cascate del Niagara si può alloggiare a Toronto, in Canada, o a Buffalo, negli Stati Uniti se si desidera rimanere in città, e raggiungere le cascate in giornata.

Se invece desiderate essere più vicini (cosa che consiglio) e ammirare le cascate ad ogni ora del giorno e della notte, potete alloggiare nelle due Niagara Falls.

Fra le due, io vi consiglio di dormire sul versante canadese, e magari scegliere un hotel che offra camere con vista sulle cascate. Vederle prima di dormire, illuminate dai fari colorati, e riaprire gli occhi al mattino con questo spettacolo davanti secondo me vale molto di più di molte attrazioni disponibili.

Vedere le cascate del Niagara dalla camera

Camera con vista

Gli hotel che offrono questo tipo di sistemazioni sono diversi. Per citarne alcuni, il Niagara Falls Hilton, lo Sheraton on the Falls, il The Oaks Hotel, il Marriott Falls View. Sorgono tutti in Falls Boulevard, uno accanto all’altro.

Gita a Niagara On The Lake

Quando vi sarete stancati di vedere acqua che precipita, che gira vorticosamente e che vi spruzza a destra e a manca, potete prendere la macchina e dirigervi a Niagara On The Lake, NOTL per gli amici.

Niagara On The Lake sorge alla foce del fiume Niagara, proprio dove questo si riversa, ormai stanco e mansueto, nel mastodontico Lago Ontario.

Niagara On The Lake è una cittadina carina che ha conservato la sua facciata ottocentesca, con le case perfettamente restaurate e gli antichi negozi. Ma la sostanza è che tutto sembra fatto per soddisfare la voglia dei turisti di sentirsi in un’altra epoca. Un po’ finta sì, ma tutto sommato molto piacevole per passarci qualche ora e fare un po’ di shopping.

Fra le cose da vedere a Niagara On The Lake vi suggerisco:

✔️una passeggiata in Main Street, dove potrete vedere anche la più antica farmacia del Canada, risalente al 1820

Niagara on the lake antica farmacia

✔️il restaurato Fort George, sede di alcune sanguinose battaglie nel 1812 e passato più volte di mano fra americani e britannici.

✔️Ma soprattutto vi consiglio di fare un wine tour in una delle tante cantine della zona. Il microclima qui è ideale per la coltivazione delle viti, e si ottengono ottimi vini fra cui spicca il famoso ice-wine. Noi siamo stati da Wayne Gretzky e siamo rimasti molto soddisfatti sia della visita sia della degustazione.

Niagara on the lake visitare cantina

Ti è venuta voglia di partire? Sai che @momondo può trovare per te i voli più economici, gli hotel migliori e anche l’auto a noleggio? Cosa aspetti a partire?

#owtravelers #admomondo

 

forse può interessarti

1 comment

Anna 29/09/2019 - 3:59 PM

Che meraviglia devono essere dal vivo, è uno dei viaggi nella mia (lunga) wish list!! Non sapevo che ci fossero hotel così vicini, proprio con vista sulle cascate, dev’essere top come soggiorno, ma i prezzi?

Reply

Leave a Comment

* Utilizzando questo modulo, accetti l'archiviazione e la gestione dei dati da parte di questo sito web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.