THE SUNSHINE BLOGGER AWARD

by cristianafranzini
2 comments

Scrivere il blog si è rivelata per me una grande passione. Emergere è molto dura, ma alla fine ognuno apporta qualcosa di nuovo, un’ informazione che mancava, una località descritta da un nuovo punto di vista. Quindi mi fa molto piacere aver ricevuto una nomination al The Sunshine Blogger Award!

Cos’è il Sunshine Blogger Award?

Il Sunshine Blogger Award è un riconoscimento, che viene conferito ai blogger da altri blogger, per aver ispirato e portato nuova creatività e positività alla community. Nel mio caso devo ringraziare Lemuri in viaggio per avermi insignita di questo premio.

Quali sono le regole per partecipare al Sunshine Blogger Award ?

  1. ringraziare la persona che ti ha nominato inserendo il link al suo sito web;
  2. rispondere alle domande che ti ha posto;
  3. nominare altri 11 blogger e formulare loro 11 nuove domande;
  4. includere il logo del contest nell’articolo che puoi scegliere tra quelli reperibili in rete

Ecco le domande che mi sono state rivolte, e le mie risposte.

Di cosa parla il tuo blog?
Il mio è un travel blog, parla quindi di viaggi, destinazioni e tutto ciò che vi ruota intorno, con i racconti dei luoghi che abbiamo visitato e tanti consigli su come muoversi, anche con i bambini.

Dove hai fatto il tuo primo viaggio all’estero?

Il mio primo sconfinamento è stato un week end sul Lago Maggiore con una puntata in Svizzera. Ero una ragazzina e viaggiavo con la mia famiglia. Ricordo bene l’ emozione dell’ aver attraversato un confine..!

Il primo viaggio vero e proprio è stato invece in Francia, grazie a una vacanza studio. Ne ho parlato in questo post.

Preferisci il mare o la montagna?

Fino a un paio di anni fa avrei sicuramente risposto “mare”. All’ interno di un itinerario mi piace tenere qualche giorno di relax in spiaggia. Ma negli ultimi anni ho scoperto che non è così necessario, e che posso vivere bene anche se il termometro non supera i 20 gradi centigradi!

Ti piace assaggiare piatti tipici di altri paesi?

Pronto ad assaggiare tutti i dolci canadesi!

Assolutamente sì! La cucina è parte integrante della cultura dei popoli del mondo, quindi mangiare piatti tipici durante un viaggio per me è uno dei modi migliori per conoscere le realtà locali.

Cosa ti spinge a viaggiare?

All’ inizio era voglia di evasione. Partire per il gusto di farlo, per abbandonare la strada nota e le certezze di casa e andare alla ricerca dell’ ignoto. Poi è arrivata la sete di conoscenza, la curiosità di sentir parlare lingue diverse, di confrontarsi con altri usi e costumi.

Che musica ascolti in auto?

Ahi ahi!  Questo è un tasto dolente! Da quando viaggiamo con i bambini, quando siamo in auto tendiamo a soddisfare le loro richieste… Vi risparmio i titoli!

Hai mai provato sport estremi?
No. E non mi interessa farlo. Non ho bisogno di fare cose estreme per sentire la scarica di adrenalina. Mi emoziono ancora davanti a un bel paesaggio montano.

Ti piace viaggiare in gruppo o da sola?

Credo che a ogni fase della vita corrisponda anche un certo tipo di viaggio. Ho viaggiato da sola diverse volte, ho viaggiato in coppia e in gruppo. Non c’ è un modo che preferisco, ma solo quello migliore in quel momento.

Ora però non potrei viaggiare senza la mia famiglia!

Hai mai fatto un viaggio on the road?

On the road… In monopattino

Non quanti vorrei! Il viaggio on the road è quello che preferisco perché permette di vedere tanti luoghi all’ interno di un Paese, lascia grande autonomia e soprattutto permette di raggiungere e fermarsi in posti fuori dai circuiti turistici, incontrando la genuinità delle persone.

Quali paesi d’Oriente ti affascinano di più?

Monaci ad Angkor

Sono molto attratta dalla penisola indocinese. Ho avuto un piccolo assaggio durante un viaggio in Thailandia, e spesso penso che per me IL VIAGGIO sarà un bell’ itinerario tra Vietnam e Cambogia. Penso alle rovine di Angkor, alle foreste intricate, alla baia di Ha Long…. Arriverà il tempo giusto!

Hai mai fatto viaggi last minute?

Qualche volta sì. Ma devo dire che non sono stati particolarmente soddisfacenti. Né per le strutture che mi hanno ospitato, né per i luoghi visitati. Secondo me per sfruttare bene il tempo di una vacanza occorre una buona pianificazione, che difficilmente può essere fatta con un last minute. Nemmeno dal punto di vista economico ho tratto grandi vantaggi, a parte le volte che ho viaggiato in bassa stagione.

 

Ecco, ora conoscete qualcosa in più su di me e sul mio modo di viaggiare.

Passiamo ora alle mie nomination. Per aver apportato creatività, positivà e nuove ispirazioni nomino:

1. The Daz Box

2. Lost in Food

3. Lucy the Wombat

4. Cose di Bergamo

5. Fraintesa

6. Oltre le parole

7. Destinazione Toscana

8. Mamma ha le rotelle

9. Il gusto in viaggio

10. Passaporto e colori

11. Lost Wanderer in the World

Le 11 domande che pongo a queste blogger sono:

➡️ Perché hai aperto un blog?

➡️ Qual è il viaggio che ripeteresti?

➡️ Qual è il viaggio che sogni di fare e ancora non hai fatto?

➡️ Hai mai fatto viaggi last minute?

➡️ Cosa ti spinge a viaggiare?

➡️ Se dovessi fare un viaggio spostandoti solo in treno, dove andresti?

➡️ Come decidi la tua prossima meta?

➡️ Quali souvenir acquisti durante i tuoi viaggi?

➡️ Qual è il tuo stile di viaggio?

➡️ Ti ispiri a qualche altro blogger?

➡️ Cosa non può mancare nel tuo bagaglio?

 

Sono curiosa di leggere le vostre risposte!

 

forse può interessarti

2 comments

Lemurinviaggio 06/01/2019 - 12:45 PM

Anche noi da diverso tempo stiamo pensando ad un viaggio tra Vietnam e Cambogia, il tempio di Angkor Wat ci ispira non poco!
Grazie per aver partecipato!
Un salutone

Reply
Lucy the Wombat 03/01/2019 - 5:32 AM

Mi piace molto questa cosa di definire il viaggio “sconfinamento”! ^_^
Grazie mille per la nomina cara Cristiana, sono onorata <3

Reply

Leave a Comment

* Utilizzando questo modulo, accetti l'archiviazione e la gestione dei dati da parte di questo sito web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.