OSSERVARE LE BALENE A TADOUSSAC, CANADA

by cristianafranzini
4 comments

Tadoussac è una cittadina canadese che sorge alla foce del fiume Saguenay. La si scorge scendendo lungo il fiordo, o arrivando dall’ altra sponda del fiume Saguenay, e sembra dipinta. La maggior parte dei turisti arriva fino a qui per un motivo ben preciso: vedere le balene a Tadoussac.

La conformazione orogeografica del territorio è particolarmente adatta ad ospitare le grandi creature marine: infatti le dolci e fredde acque del fiume Saguenay si mescolano a quelle più calde e salate della foce del San Lorenzo, favorendo la presenza di krill, alimento principale di balene e balenottere. Ma qui si avvistano facilmente anche foche e béluga. Fra i luoghi dove vedere le balene in Canada, Tadoussac è uno dei più indicati.

Vedere le balene a Tadoussac, Canada

Vedere le balene a Tadoussac: specie presenti

Queste magnifiche creature abbondano in queste acque al punto che potete vedere le balene anche durante la rapida traversata in traghetto da Baie Sainte-Catherine a Tadoussac.

In realtà questa porzione del Québec è davvero sorprendente per tante ragioni: l’ asprezza dei territori, le foreste da esplorare, il fiordo del Saguenay da navigare in kayak, e una miriade di piccoli paesi da scoprire, come già raccontato nel post dedicato al Charlevoix.

Ma è ovvio che la presenza dei cetacei attira moltissimo (giustamente!) la presenza di turisti e osservare le balene a Tadoussac è sicuramente una delle prime cose da fare quando si arriva in questa regione.

Intanto come si raggiunge Tadoussac?

Generalmente si arriva a Tadoussac da Québec City. Alcune agenzie organizzano gite in pullman da Québec City a Tadoussac, della durata di uno o due giorni.

Tadoussac balene

Tadoussac

Per chi si muove in auto le opzioni sono due:

1. Seguire la strada 138, che attraversa tutta la regione del Charlevoix lungo il corso del fiume San Lorenzo (3h circa) arrivando a Baie Sainte-Catherine, dove un servizio gratuito di traghetti consente di attraversare il fiordo fino a Tadoussac;

2. Prendere la strada 175, più lunga di circa 100km, che attraversa il Parc National de la Jacques Cartier fino a Saguenay, all’ inizio del fiordo, dove un ponte consente di attraversarlo per riscendere dalla sponda orientale.

Entrambe le opzioni consentono di attraversare tratti di foreste, regalando paesaggi indimenticabili. La scelta dipenderà un po’ dal tempo che avete a disposizione e dal tipo di itinerario. Se desiderate fermarvi una notte nei pressi di Tadiussac, vi suggerisco senza dubbio di pernottare in una delle casette di legno del Canopée Lit.

Vedere le balene a Tadoussac: dove, come e quanto costa

Osservare le balene è una di quelle cose che capitano poche volte nella vita! E quindi si cerca di sfruttare tutte le opportunità, quando si arriva in un posto dove è possibile praticare il whale watching.

A Tadoussac è possibile vedere le balene in diversi modi: da terra o con una escursione in barca

➡️ Osservare le balene da terra

Ci sono due punti per vedere le balene a Tadoussac. Si tratta di due belvedere naturali, dove raggiungere la riva rocciosa del fiume San Lorenzo.

Il primo punto di osservazione si chiama Point de l’ Islet, si trova proprio a Tadoussac vicino al porto e consente, con una breve passeggiata, di raggiungere il punto in cui il Saguenay si tuffa nel San Lorenzo. Qui una vasta distesa di scogli piatti accoglie chi vuole spendere un po’ di tempo ammirando il paesaggio e osservando le balene.

Vedere le balene a Tadoussac Canada

Eva attende le balene a Point de l’ Islet…

Il secondo punto di avvistamento delle balene nei pressi di Tadoussac è Cape Bon-Désir. È alcuni chilometri a nord est di Tadoussac e qui si trova un centro di interpretazione e di studio dei cetacei. L’ ingresso al parco è a pagamento (adulti 7,80 $, bambini gratuiti). Anche da qui si possono osservare balene, beluga e foche direttamente dalla riva.

➡️ Osservare le balene dal mare

L’ alternativa per vedere le balene in Canada Orientale è fare un’ escursione in barca. Da Tadoussac partono diverse compagnie, noi ci siamo rivolti ad AML Croisières, che ha l’ ufficio vicino al porto.

L’ offerta è molto variegata, sia in termini di tipo di imbarcazioni utilizzate (dai grandi battelli ai gommoni Zodiac, che hanno limitazioni sul trasporto dei bambini under 6) che in termini di orari di partenza: dal mattino alle 8,30 fino alle crociere al tramonto, anche in base al tipo di imbarcazione.

La durata delle crociere è di 2 o 3 ore, durante le quali facilmente si osservano balene, beluga e foche da distanze ravvicinate.

balene a Tadoussac, Canada

Beluga. @ Brigitte Werner

Con i nostri bambini abbiamo scelto la barca Zephir, grande e sicura anche con i più piccoli. Si può rimanere seduti all’ interno e guardare il mare dalle grandi vetrate, oppure salire sui ponti. Un’ operatore commenterà la vita marina dei cetacei in inglese e francese. L’ imbarcazione è fornita di toilettes, un piccolo bar e un negozietto di souvenir.

Il costo per una escursione di whale watching è di circa 75 $ CAN per gli adulti e 45$ CAN per bambini dai 6 ai 12 anni (bambini 0-5 anni gratuiti). Come orario vi suggerisco di scegliere quello delle 13: l’ aria sarà gia calda e la gita piacevole!

A differenza del whale watching in Madagascar, in Nord America si osservano più facilmente  le balenottere e i beluga, facilmente riconoscibili perché completamente bianchi! Anche le foche abbondano, e spesso giocano nelle scie delle barche.

Qual è il modo migliore per vedere le balene a Tadoussac se si viaggia con i bambini?

In termini di sicurezza, è molto meglio cercare di vedere le balene da terra. Si può fare una passeggiata e poi un pic nic o una merenda sugli scogli. Ovviamente bisogna avere fortuna per vedere molte balene in questa situazione. Noi abbiamo sostato un paio d’ ore e ne abbiamo viste passare 3. Point de l’ Islet è comunque un luogo molto rilassante che vi consiglio di vedere lo stesso.

La barca consente invece di stare in mare aperto e spostarsi, cercando di seguire cetacei e foche. Però le balaustre sono piuttosto larghe, per farla breve un bambino di 3 o 4 anni potrebbe cadere in acqua. Tenetelo ben presente, perché l’ escursione dura 3 ore e mantenere l’ attenzione alta per così tanto tempo pur cercando di vedere le balene richiede molta energia! Ovviamente questo è il nostro umile pensiero, e comunque siamo tornati a terra tutti e quattro sani e salvi!

Vedere le balene a Tadoussac

Sulla Zephir a vedere le balene!

Se programmate un viaggio in Canada Orientale non scordatevi una sosta a Tadoussac per osservare le balene: sarà un’ esperienza unica!

 

 

forse può interessarti

4 comments

Lucy the Wombat 06/06/2019 - 9:11 AM

Io non ho mai visto le balene e lo sogno tanto! Ma i beluga non sapevo neanche cosa fossero! Mi piacciono! ☺️

Reply
cristianafranzini 12/06/2019 - 11:37 AM

Sono piuttosto appartati e sfuggenti…

Reply
Rossella 20/05/2019 - 9:42 PM

Mi sono innamorata delle balene la prima volta che le ho viste, durante un viaggio in Argentina. Nonostante soffra di mal di mare, ho ripetuto l’esperienza in Norvegia e Sud Africa: sono così affascinanti! Sicuramente seguirò i tuoi consigli non appena avrò occasione di andare in Canada: non ci si stanca mai di ammirare questi esemplari!

Reply
Cristina 20/05/2019 - 6:35 PM

Noi le abbiamo viste dall’altra parte del Canada su Vancouver! E poi in California ma sono convinta che sia una delle esperienze più belle della vita

Reply

Leave a Comment

* Utilizzando questo modulo, accetti l'archiviazione e la gestione dei dati da parte di questo sito web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.